Italian English French German Russian Spanish

A Scalea, Festa del costume tradizionale. Organizzata dal consorzio delle pro loco A.T.C.

  • Venerdì, 07 Agosto 2015
A Scalea, Festa del costume tradizionale. Organizzata dal consorzio delle pro loco A.T.C.
Questa estate a Scalea, si respira aria di rinnovamento e rivalutazione in molti settori. Specialmente in quello turistico e gastronomico. Già dalla primavera si sono avute avvisaglie che i cittadini scaleoti vogliono dare una svolta netta  e superare gli ostacoli che le "crisi" di vario genere attanagliano il nostro territorio.  Tra le tante iniziative, ieri 06 Agosto, abbiamo assistito ad una sfilata di abiti e costumi della tradizione calabrese. Infatti la terza edizione di "Festa del costume tradizionale", organizzata e patrocinata dal consorzio "pro loco A.T.C." si è tenuta anche quest' anno a Scalea ed è stata curata dalla pro loco. Attraverso le pro loco di molti comuni calabresi  Sono arrivati a Scalea circa 60 figuranti con abiti nobili e meno appariscenti ma tutti con quell' atmosfera di tradizione   Alcuni gruppi, erano molto organizzati anche con strumenti musicali  e con canti della tradizione del sud. La manifestazione si è snocciolata in tre fasi: La prima è stata di un buffet di benvenuto per i partecipanti e per  tutti coloro che si sono spesi per questo evento. Poi, partenza da piazza maggiore De Palma con i "tamburisti" avanti al corteo il quale si è diretto verso l'area pedonale, passando tra i turisti affascinati di vedere da vicino queste splendide creazioni del passato. Al ritorno dal giro, gli abiti sono stati presentati ad uno ad uno in passerella dalla bravissima Tiziana T'Irrito ( Attrice teatrale di grande livello) la quale con molta disinvoltura, si è divincolata tra i nomi e le diversità di questi costumi, a volte tanto complessi ma di grande bellezza. Alla fine della manifestazione, tutti i partecipanti, hanno ricevuto un attestato di partecipazione e di amicizia tra i popoli. Grazie alla collaborazione tra  le pro loco, coordinate dal presidente del consorzio, Antonello Grosso La Valle, i meccanismi di sinergie, ricadono positivamente su tutto il territorio.
condividi su            

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la pagina Note legali - Privacy - Cookie